VIAGGI CULTURALI A CARATTERE SPIRITUALE   >   POLONIA - 2020 Centenario della nascita di San Giovanni Paolo II Torna Indietro
POLONIA, LA VIA DELL'AMBRA /
7 GIORNI DA EURO 870
Condividi su:
DESCRIZIONE VIAGGIO
EURO 870  HOTELS 4 STELLE
PARTENZA OGNI SETTIMANA DAI PRINCIPALI AEROPORTI ITALIANI 
VIAGGIO IN PENSIONE COMPLETA
VISITE, ESCURSIONI COME DA PROGRAMMA
GUIDA SPECIALIZZATA PER ITINERARI A CARATTERE CULTURALE
ASSICURAZIONE MEDICO BAGAGLIO
PROGRAMMA

POLONIA, LA VIA DELL'AMBRA 
IN 7 GIORNI 

1° giorno: Italia - Cracovia.
Ritrovo in aeroporto e partenza per Cracovia, via Francoforte o altro scalo europeo. Arrivo e trasferimento all’albergo compiendo un primo giro panoramico della città, il cui centro storico è dichiarato Patrimonio Mondiale dall’Unesco. Sistemazione in albergo, cena e
pernottamento.
 
2° giorno: Cracovia e Wieliczka.
Pensione completa. Mattina dedicata alla visita della città di Cracovia dalla collina Wawel con la Cattedrale ed il castello (visione esterna), poi lungo la via Florianska fino alla piazza del Mercato dove troviamo la Loggia del mercato coperto e la chiesa di Santa Maria. Passeggiata nel quartiere Kazimierz che per oltre seicento anni ha ospitato la numerosa comunità ebraica di Cracovia e dove, tra storici caffé e botteghe di antiquariato, il regista Steven Spielberg girava nel 1993 il tragico film Schindler’s List. Nel pomeriggio escursione alla miniera di salgemma di Wieliczka, suggestivo museo naturale sotterraneo con la parte settecentesca scolpita nel sale tra gallerie, laghetti e l’area per le inalazioni.
 
3° giorno: Cracovia - Auschwitz/Birkenau - Varsavia.
Colazione. Partenza per Auschwitz: visita ai campi di concentramento. Pranzo. Trasferimento a Varsavia. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.
 
4° giorno: Varsavia - Mrągowo.
Colazione. Mattina dedicata alla visita del centro storico di Varsavia, fedelmente ricostruito com’era prima della distruzione della seconda guerra mondiale, e giro panoramico della città nuova con uno stop al monumento di Chopin al Parco Łazienki. Pranzo. Partenza per Mrągowo, ai margini della regione della Masuria considerata tra le 28 zone più belle del Pianeta e tra le 5 più belle d’Europa per gli oltre 3000 laghi uniti da un sistema di canali e fiumi in un ecosistema ricco di vegetazione autoctona. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.
 
5° giorno: Mrągowo - Święta Lipka - Gierloż - Olsztyn.
Colazione e pranzo in ristorante. Al mattino, breve crociera sui laghi Masuri e in seguito visita dell’imponente santuario di Święta Lipka dedicato alla Vergine, il più importante luogo di pellegrinaggio in Polonia dopo Czestochowa. Il santuario, risalente al XVII secolo, é uno straordinario complesso in stile barocco e vanta un celebre organo del 1721 con statue animate. Proseguimento per Gierloż dove si trovano le rovine della Wolfsschanze (Tana del Lupo), il quartier generale di Hitler dove abitò dal 1941 al 1944, una vera e propria cittadella fortificata in cui potevano vivere fino a 2000 persone. Il complesso comprendeva un’ottantina di edifici, fra cui il bunker di Hitler con mura in cemento armato spesse sino 8 metri. Arrivo ad Olsztyn, capoluogo della regione. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.
 
6° giorno: Olsztyn - Malbork - Danzica.
Colazione. Breve visita di Olsztyn con la chiesa evangelica di Kosciol Garnizonowy ed il castello di Zamek del 1353 dove soggiornò anche Copernico dal 1516 al 1521. Partenza per Malbork, una delle più interessanti località della Polonia per il suo castello medievale, il più grande d’Europa e bene Unesco. Nel periodo 1274-1457 il castello di Malbork fu sede del Gran Maestro dell’Ordine Teutonico e dei suoi cavalieri. Oltre agli interessanti dettagli architettonici ed agli interni gotici é importante la ricca collezione di gioielleria d’ambra, manufatti artistici, porcellana, armi e sculture. Dopo il pranzo partenza per Danzica, città millenaria sulla costa del Mar Baltico, che da secoli accoglie marinai e mercanti, uomini d’affari, viaggiatori, artisti e scienziati di tutto il mondo. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.
 
7° giorno: Danzica - Italia.
Colazione. La visita del centro storico comincerà con una piacevole passeggiata per i vicoli della Città Vecchia da via Dlugi Targ (via del Mercato lungo) con la magnifica fontana del Nettuno ed il Cortile di Artus, le bellissime case rinascimentali della borghesia ed il Municipio. Quindi si prosegue per la Porta Verde, la Porta d’Oro, la Porta Alta, la Torre del carcere e la chiesa della Santissima Maria Vergine, il più grande luogo di culto in mattoni d’Europa in cui ammiriamo il famoso orologio astronomico costruito da Hans Duringer nel 1464. Infine visita alla Chiesa del monastero cistercense di Oliwa con il famoso organo costruito negli anni 1763-88. Pranzo tipico in ristorante. Trasferimento all’aeroporto per il rientro via Francoforte o altro scalo europeo.
richiedi informazioni
Nome e Cognome *
Richieste o domande? *

Email *
Telefono


Informativa Privacy   Accetto   



Vicenza
0444 910311 / 0444 913150
0444 913153
programmazione@tonelloviaggi.it
9 - 12.30 | 14.30-18.30
Strada Ca' Balbi 22F Vicenza

Bergamo
035 240991
035 4130917
valentina@tonelloviaggi.it
10.00 – 12.30 o su appuntamento
Via Crescenzi 10/B

P.IVA 01953240247 | Cookie
  Credits